• 19/09/2020
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
coronavirus whan
0 Comments

Uno studio della Harvard Medical School, rivelato dalla CNN Health, sostiene che il coronavirus potrebbe essersi diffuso in Cina già nell’agosto 2019, quindi molto prima delle dichiarazioni ufficiali delle autorità cinesi a fine dicembre. Le analisi delle immagini satellitari dei parcheggi dei principali ospedali di Wuhan, tra gennaio 2018 e aprile 2020, evidenziano un consistente aumento del traffico a partire da agosto e in modo crescente in autunno fino al picco di dicembre, confrontato con l’uso medio dei parcheggi nello stesso periodo del 2018. Lo studio ha anche analizzato, nello stesso periodo, il traffico in rete su Baidu (il Google cinese), ed è venuto fuori che da agosto in poi c’è stato un aumento, senza precedenti nella storia di Internet, di ricerche su sintomi correlati a una malattia infettiva, in particolare delle parole tosse e diarrea.

coronavirus mappa whanSecondo quanto riportato dal coordinatore dello studio John Brownstein, nel parcheggio dell’ospedale Tianyou, uno dei più grandi di Wuhan, c’è stato un aumento del traffico del 67%, e addirittura del 90% negli altri ospedali. “Anche se non possiamo confermare che gli aumentati volumi riscontrati siano direttamente legati al coronavirus – spiega Brownstein – le nostre evidenze supportano altri precedenti lavori che hanno mostrato che il virus è emerso ben prima della sua identificazione nel mercato di Huanan. Questi risultati corroborano anche l’ipotesi che il virus sia originato naturalmente nel Sud della Cina, e che potenzialmente circolava già quando è stato individuato il focolaio di Wuhan”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *