• 19/09/2020
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Tom Cruise
0 Comments

In questi mesi di pandemia molte star hanno manifestato la loro solidarietà all’Italia; ora Tom Cruise mostra anche la concretezza di questo amore per il nostro Paese. A causa del coronavirus l’attore americano, poco più di due mesi fa, ha dovuto interrompere a Venezia le riprese di Mission Impossible 7; ora la produzione, per risparmiare tempo e soprattutto soldi, vorrebbe ricostruire negli studi inglesi la laguna e Roma, altro luogo prescelto per girare alcune scene del film.

The Sun però rivela che Tom Cruise si rifiuta di girare negli studi londinesi o in una location alternativa, perché vuole far affluire i suoi milioni in una delle aree più colpite dal virus e aiutarla così a riprendersi. Cruise, da sempre molto legato all’Italia, è convinto che non ci vorrà ancora molto tempo prima di tornare a girare e con i produttori si è già messo al lavoro. Il settimo capitolo di Mission Impossibile 7, diretto da Christopher McQuarrie, era annunciato in sala per il 23 luglio 2021, ma probabilmente slitterà a metà novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *