• 19/09/2020
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Coppa Davis
0 Comments

L’ultima edizione della Coppa Davis, vinta dalla Spagna di Nadal per la sesta volta, doveva essere quella del rilancio. Nuova formula con tre partite anziché cinque e concentrazione di tutti gli incontri in pochi giorni. L’organizzazione, purtroppo, è stata un disastro. Responsabile Gerard Piqué, sì proprio lui, il calciatore del Barcellona, che nel tempo libero si dedica al tennis. Disastrosa perché far scendere in campo i giocatori in piena notte per completare il programma non può che essere giudicato un disastro.

Coppa Davis con Gerard PiquéPromossa invece nel complesso la nuova formula che ha reso la competizione più divertente. Ma aldilà dei pro e dei contro delle novità introdotte, la Coppa Davis non potrà mai ritrovare il suo prestigio e tornare a essere l’equivalente della Coppa del mondo di calcio. Perché il fascino di rappresentare il proprio Paese è ormai infinitamente inferiore a quello del Dio Denaro; soprattutto da parte dei grandi campioni. O, nel caso di Federer, di leggende. Lo svizzero non ha partecipato alle qualificazioni che potevano permettere al suo Paese di giocare le fasi finali, e nei giorni della Davis era in tour in Sudamerica, a disputare cinque incontri amichevoli che gli hanno fatto incassare 10 milioni di dollari.

Roger FedererE chi c’era con lui dall’altra parte della rete? Il numero 7 del mondo Alexander Zverev, da potenziale stella della Coppa Davis a sparring partner di Federer. Ve li immaginate i prossimi mondiali senza Ronaldo e Messi nelle file di Portogallo e Argentina perché impegnati in ricche esibizioni? Nel tennis è storia. Del resto ormai da anni i giocatori più forti preferiscono alla Davis la Laver Cup (Europa vs Resto del Mondo) che ha una formula molto simile, ma con ingaggi milionari per ciascun partecipante. Organizzatore? Roger Federer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *