• 28/09/2020
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Tina Turner che canta
0 Comments

La leggendaria Tina Turner si è ritirata dalle scene da undici anni, ma tutto il mondo dello spettacolo ha omaggiato una delle voci più intense del pop-rock mondiale nel giorno del suo 80esimo compleanno. Una artista la cui carriera sembrava tramontata dopo la rottura con il marito Ike Turner, drogato e alcolizzato, che non perdeva occasione per maltrattarla e picchiarla, persino prima dei loro concerti. “Allora la violenza domestica non era un problema sentito come oggi -ha più volte raccontato la Turner – Avevo scoperto che un po’ di trucco e qualche passo di danza provocante potevano distrarre il pubblico dalle mie ferite. Se anche i medici ritenevano che mi presentassi in pronto soccorso troppo spesso, non chiesero mai nulla. Pensavano che fosse normale per le coppie sposate litigare in quel modo”.

Tina Turner e David BowieDopo il divorzio, nessuno era interessato a Tina senza Ike. I suoi album non vendevano e a soli 45 anni la sua carriera era finita, costretta ad esibirsi nei casinò di Las Vegas e piena di debiti. Pochi lo ricordano, ma l’incontro che le ha cambiato la vita e le ha permesso di non far dimenticare al mondo il suo talento è stato quello con David Bowie. Fu proprio lui, disertando un impegno con la sua casa discografica, ad attirare l’attenzione dei suoi manager motivando la sua assenza con la volontà di ‘voler assistere a un concerto della sua cantante preferita’.

I dirigenti della Capitol non avevano alcuna intenzione di firmare un contratto con lei, ma convinti da Bowie andarono al concerto, e rimasero impressionati da quanto il pubblico presente la amasse, e anche dal gran numero di artisti presenti tra gli spettatori (tra cui uno scatenato Keith Richards). Per Queen Tina la stima e la generosità di David Bowie è stata dunque la sua sliding door, un incontro chiave che le ha permesso di lì a poco di poter produrre Private Dancer e What’s Love Got To Do With It. Successi che hanno fatto rinascere la carriera di una performer straordinaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *